IV Giornata Mondiale dei Poveri

Sabato 14 novembre in occasione della Giornata Mondiale dei Poveri, giunta alla sua IV celebrazione, si è svolto un momento di preghiera nella chiesa dei Cappucini a Gorizia. Come espresso dal Messaggio di Papa Francesco reso pubblico lo scorso 13 giugno, il tema della Giornata si è articolata intorno all’espressione biblica: “Tendi la mano al povero” (Sir 7,32). Con uno sguardo lungimirante, Papa Francesco in quel Messaggio ha voluto sottolineare l’urgenza a cui la pandemia per Covid-19 ha sottoposto il mondo intero. Fermarsi e riflettere su questo tema, può aiutare a comprendere meglio il senso “dell’essere Caritas”.

Il Papa ci ricorda infatti:“Tendere la mano è un segno: un segno che richiama immediatamente alla prossimità, alla solidarietà, all’amore. In questi mesi, nei quali il mondo intero è stato come sopraffatto da un virus che ha portato dolore e morte, sconforto e smarrimento, quante mani tese abbiamo potuto vedere! La mano tesa del medico… dell’infermiera e dell’infermiere… di chi lavora nell’amministrazione… del farmacista… del sacerdote. La mano tesa del volontario che soccorre chi vive per strada e quanti, pur avendo un tetto, non hanno da mangiare. La mano tesa di uomini e donne che lavorano per offrire servizi essenziali e sicurezza. E altre mani tese potremmo ancora descrivere fino a comporre una litania di opere di bene. Tutte queste mani hanno sfidato il contagio e la paura pur di dare sostegno e consolazione” (n. 6). Il Papa continua dicendo: “Questo è un tempo favorevole per sentire nuovamente che abbiamo bisogno gli uni degli altri, che abbiamo una responsabilità verso gli altri e verso il mondo” (n. 7).

La riflessione svolta nella chiesa dei frati Cappuccini di Gorizia, ha preso come riferimento 3 brani evangelici seguiti da una riflessione che possiamo rileggere nel libretto che trovate al seguente link: Libretto Veglia IV Giornata Mondiale dei Poveri

L’intero incontro può essere rivisto sul canale YouTube della diocesi, trasmesso in diretta  Diretta IV Giornata Mondiale dei Poveri